Navigare Facile

Storia di Savigliano

Le Origini Storiche di Savigliano

Savigliano affonda le proprie origini in età romana: dopo l'avvento di Celti e Liguri, furono infatti i Romani a lasciare le proprie traccie, che ora testimoniamo tramite i reperti archeologici rinvenuti, e ad attribuire alla cittadina il toponimo di 'Salvianum' da cui è derivato l'attuale Savigliano.

Agli inizi del Trecento Savigliano subì il pesante assedio da parte dell'esercito di Amedeo VI di Savoia e il conseguente saccheggio che costò la distruzione della cittadina; e a questo periodo facciamo risalire il motto "Fidelis Deo et hominibus" ('fedele a Dio e agli uomini') che ad oggi compare sullo stemma cittadino insieme a una corona posta tra due rami, uno di quercia e uno di alloro, riuniti da un nastro che, per l'appunto, riporta questa frase.

Tra le sue mura ha dato ospitalità a diversi vescovi, duchi e imperatori come Carlo V, subendo anche lunghi periodi di dominazione francese e conoscendo le arti: tanti gli artisti che si cimentarono nella realizzazione di bastioni, chiese, piazze e conventi oltre a ville nobiliari e monumenti ancor oggi ammirabili nel paese.

L'Ottocento è il secolo della ripresa industriale con la nascita di notevoli industrie tessili e meccaniche e della ferrovia che consente nuove possibilità di traffico e di collegamenti.

Storia Savigliano